Endocrinologia, Oncologia

Steroide-solfatasi (STS) e sulfotransferasi

Hits: 33

L’enzima steroide solfatasi (STS) promuove la reazione di idrolisi degli ormoni steroidei coniugati al solfato come il deidroepiandrosterone solfato (DHEA-S) e l’estrone solfato (E1-S) permettendo la formazione di composti ormonalmente attivi, definiti “metaboliti elettrofili” e classificati come  precancerogeni.

L’attività di questo enzima, oltre a rivestire una funzione fondamentale nei meccanismi di comunicazione cellulare, assume una grande importanza nell’ambito dei tumori ormono-dipendenti nei quali è stato rilevato un incremento dei suoi livelli di espressione rispetto alla popolazione di controllo; inoltre, in questi, rappresenta la via maggiormente utilizzata per la sintesi degli estrogeni promuoventi la proliferazione di tumori estrogeno-dipendenti.

E’ stato anche dimostrato come agli alti livelli di espressione del messaggero dell’STS in tessuti tumorali sia associata una cattiva prognosi per il cancro mammario in donne sia in pre- che in post-menopausa.

Il gene della steroide-solfatasi umana è localizzato nel braccio corto del cromosoma X e mappa precisamente nella regione Xp22.3-Xpter (1-5).

L’ittiosi è una malattia desquamativa cutanea congenita legata a un deficit del gene che codifica la STS.

SULFOTRANSFERASI – Per introdurre un gruppo solfato nelle molecole, la cellula utilizza una serie di enzimi chiamati sulfotransferasi. Questi prendono un gruppo solfato da un conveniente donatore, il PAPS (3′-fosfoadenosina-5′-fosfosolfato), e lo trasferiscono alla molecola bersaglio.

Il tibolone è provvisto di un’azione inibente la STS e stimolante le sulfotransferasi. In tal modo il tibolone esercita un’azione protettiva antineoplastica sul tessuto mammario (6-8).  

References:

  1. Ballabio A., Shapiro L.J.. Steroid sulfatase deficiency and X-linked ichthyosis. In: Scriver C.R., Beaudet A.L., Sly W.S., Valle D. (Eds.), The metabolic and Molecular Bases of Inherited Disease 2999-3022 (1995)
  2. Coughtrie Michael W.H., Sharp S., Maxwell K., Innes N.P., Biology and function of the reversible sulfation pathway catalysed by human sulfotransferases and sulfatases, Chemico-Biological Interactions 109: 3–27 (1998)
  3. Hernandez-Guzman F.G., Higashiyama T., Pangborn W., Osawa Y., Ghosh D., Structure of Human Estrone Sulfatase Suggests Functional Roles of Membrane Association, The Journal of Biological Chemistry 278(25): 22989–22997 (2003)
  4. Howarth N.M., Purohit A., Reed M.J., Potter B.V., Estrone sulfamatepotent inhibitors of estrone sulfatase with therapeutic potential. Journal of Medicinal Chemistry 37: 219-221 (1994)
  5. Miki Y., Nakata T., Suzuki T., Darnel A.D., Moriya T., Kaneko C., Hidaka K., Shiotsu Y., Kusaka H., Sasano H., Systemic distribution of steroid sulfatase and estrogen sulfotrasferase in human adult and fetal tissues, Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism 87: 5760-5768. (2002)
  6. Helenius J Kloosterboer: Tissue-selectivity: the mechanism of action of tibolone. Maturitas 2004;30;48 suppl 1:30-40
  7. The nature of inhibition of steroid sulphatase activity by tibolone and its metabolites. Raobaikady B, Day JM, Purohit A, Potter BV, Reed MJ.J Steroid Biochem Mol Biol. 2005 Feb;94(1-3):229-37
  8. The nature of inhibition of steroid sulphatase activity by tibolone and its metabolites. Raobaikady B, Day JM, Purohit A, Potter BV, Reed MJ.J Steroid Biochem Mol Biol. 2005 Feb;94(1-3):229-37


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha loading...