Gravidanza

Viaggi in gravidanza

Hits: 116

Non sussistono particolari controindicazioni ai viaggi per la donna gravida purché si cerchi di evitare situazioni disagevoli. Per le lunghe distanze l’aereo è senza dubbio il mezzo di trasporto più conveniente: gli aerei sono tutti a cabina pressurizzata, cosicché il viaggio non comporta rischi particolari. I pericoli dei viaggi per la gravida sono dovuti più che altro alla difficoltà di ricevere cure adeguate in caso di complicanze.  

Nei viaggi in aereo della durata superiore a due ore,  stare stesi o camminare frequentemente. Giunti a destinazione, porsi stesi con le gambe più alte del cuore per almeno un’ora.

Durante i lunghi viaggi in auto, fermarsi un paio d’ore ed eseguire una breve passeggiata, oppure se l’autovettura lo consente, sedere sul sedile posteriore con le gambe appoggiate sullo schienale del sedile anteriore.  Per la gravidanza sono controindicate le cinture di sicurezza a contenzione solo addominale, mentre è opportuno l’uso di quelle a bandoliera. E’ consentita, ma non consigliata, la guida dell’auto tranne nei casi di minaccia di aborto o di parto prematuro.

Se si viaggia in treno od in pullman interrompere spesso la posizione seduta e deambulare.  Altri rischi dei viaggi per la donna gravida sono legati  alla fatica fisica, alla tensione, all’ansietà, alla difficoltà di non poter seguire la dieta abituale, alla possibilità di incidente automobilistico.

Assolutamente da evitare, purtroppo, i viaggi in motocicletta.

Le difficoltà che lo stato di gravidanza può creare durante un viaggio in regioni tropicali, soprattutto in paesi a basso tenore igienico, sono molteplici.  Rispetto agli altri viaggiatori, la donna in gravidanza si deve preoccupare maggiormente del possibile impatto che malattie o incidenti potrebbero avere a danno del feto. Inoltre, alcune misure di prevenzione (vaccini, farmaci) non possono essere consigliate in gravidanza. Ci sono diversi paesi dove in linea di massima si dovrebbe evitare di andare; in particolare quelli dove è alto il rischio di malaria da Plasmodium falciparum resistente alla clorochina (gran parte dei paesi dell’Africa tropicale ed il Sud-Est asiatico).

Durante i viaggi aerei è consigliabile non mantenere la posizione seduta a lungo e a tale scopo è consigliabile avere un posto (settore non fumatori) vicino al corridoio e cercare di muoversi per 10-15’ ogni ora o effettuare opportuni esercizi di streching alle gambe regolarmente e assumere una adeguata quantità di liquidi. La pressurizzazione delle cabine non crea problemi. Molte compagnie aeree non accettano in viaggio donne oltre la 35a settimana di gestazione ed in alcuni casi, soprattutto viaggi lunghi, dopo la 28-30a settimana. Stante l’incertezza dei regolamenti delle varie compagnie aere e la volubilità  degli stessi comandanti, è consigliabile farsi sempre  rilasciare dal ginecologo di fiducia un certificato attestante l’idoneità al viaggio in aereo ed i risultati dei principali esami biochimici e strumentali eseguiti fino a quel punto in gravidanza da esibire per un eventuale controllo sanitario in caso di emergenza.

Protezione dal contatto con insetti: Molte malattie trasmesse da vettori dovrebbero essere evitate con cura durante la gravidanza: tra queste soprattutto la Dengue e la malaria, ma quasi tutte le malattie infettive possono avere una maggiore gravità durante la gravidanza e in qualche modo possono influire sul suo decorso. Il sistema migliore per non ammalarsi di malaria è evitare di essere punti dalla zanzara vettore. La zanzara femmina dell’Anopheles punge soprattutto di notte, pertanto si consiglia di limitare le uscite notturne, dormire in stanze  precedentemente trattate con insetticida, utilizzare zanzariere possibilmente spruzzate con insetticida,  indossare vestiti di colore chiaro, coprendosi il più possibile e di usare spray  sui vestiti.  Il repellente più efficace è il DEET (N,N-dietilmetatoluamide). Tra gli insetticidi si può usare la permetrina. Inoltre, l’aria condizionata rende gli insetti meno attivi e quindi meno pericolosi.

Pagine 1 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha loading...