Gravidanza

Farmaci in gravidanza e allattamento

Hits: 386

VACCINI: La gravidanza è da sempre considerata un periodo delicato durante il quale si deve cercare per quanto possibile di evitare le vaccinazioni, che espongono il feto a rischi potenziali: prematurità, aborto o malformazioni congenite. Ciò riguarda principalmente i vaccini con virus vivi, in grado di attraversare la barriera placentare e infettare l’embrione. La somministrazione del vaccino per la rosolia può causare un’infezione placentare e fetale; la vaccinazione antirosolia dovrebbe essere effettuata almeno 6 mesi prima di un eventuale concepimento.Le vaccinazioni per il colera, l’epatite A e B, il morbillo, la parotite, l’influenza, la peste, la poliomielite, la rabbia, il tetano-difterite, il tifo, la varicella e la febbre gialla possono essere effettuate in gravidanza, se esiste un ragionevole rischio di infezione.

Tab. 10 bis – VACCINI IN GRAVIDANZA MANAGEMENT

Vaccini
da virus attenuati

Polio

 

A

Morbillo

 

B2

Parotite

 

B2

Rosolia

 

B2

Tifo

 

B2

Febbre
gialla

 

B2

B.C.G.

 

B2

Vaccini
da virus uccisi

Colera

 

B2

Haemofilus
influenzae tipo B

 

B2

Epatite
A

 

B2

Epatite
B

 

B2

Meningococco

 

B2

Pneumococco

 

B2

Polio   (iniezione)

 

B2

Difterite

 

A

Tetano

 

A

Rabbia

 

B2


Pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14

Commenti Disabilitati

I Commenti sono disabilitati. Non è possibile scrivere commenti per questo articolo.