Anatomia

Canale pudendo o di Alcock

Hits: 183

Il canale pudendo (chiamato anche canale di Alcock) è una struttura tubulare posta fra la superficie mediale dell’ischio e il margine laterale della fossa ischio-rettale di cui il canale inguinale costituisce il limite laterale. Le pareti del canale sono costituite da uno sdoppiamento della fascia del m. otturatore interno.

Attraverso il canale di Alcock passano l’arteria pudenda interna, le vene pudende interne e il nervo pudendo. Costituisce il punto di repere per l’anestesia tronculare del nervo pudendo.

Sindrome del canale di Alcock – è dovuta a compressione, flogosi e/o danneggiamento del nervo pudendo a livello del canale pudendo. Consiste in un dolore neuropatico cronico di tipo trafittivo o urente che si aggrava quando il paziente è seduto e spesso lo costringe a stare sdraiato tutto il giorno. Spesso si associa ad una disfunzione pelvica. Colpisce soprattutto chi pratica ciclismo  a livello professionale o spinning esagerato. 

La decompressione del nervo pudendo per via chirurgica ha portato a un miglioramento dei dolori nel 70% dei casi. Inoltre, sono stati registrati dei risultati positivi anche per quanto riguarda il blocco del nervo pudendo attraverso un’iniezione locale, anche se purtroppo al momento i benefici scompaiono nel breve termine.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha loading...